Pubblicato in: Bibbia e Spiritualità, Filosofia e teologia, musica

Pensieri inconsapevoli


Ci sono delle volte in cui la nostra mente si arrovella in mille rivoli, tante ipotesi, molti pensieri. A volte si tratta di pensieri consapevoli, altre volte no e ti ritrovi a conclusioni senza sapere il percorso fatto. Provi a ricostruire, ma non c’è possibilità. Le preoccupazioni pesano e l’amore sembra essere soffocato. I Pearl Jam invitano invece ad altro: “Respira forte prendi il meglio: questa è la vita. Cerca l’amore e la prova che ritieni valga, ingoia tutta la negatività, è così triste e disgustosa… Riempi l’aria d’amore, il buio con la luce delle stelle.”

Una delle libere associazioni che a me piacciono tanto, un po’ alla “Into the wild” 😉

“E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora se Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani verrà gettata nel forno, non farà assai più per voi, gente di poca fede? Non affannatevi dunque dicendo: Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo? Di tutte queste cose si preoccupano i pagani; il Padre vostro celeste infatti sa che ne avete bisogno. Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta. Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena.” (Mt 6,28-34)

 

Inconsapevole pensiero

Tutti i pensieri che non consideri mai che fai in continuazione

Il cervello è ramificato, la mente è profonda, oh stai affondando?

Pensa al percorso di ogni giorno, quale strada stai per prendere?

Respira forte prendi il meglio: questa è la vita.

Cerca l’amore e la prova che ritieni valga,

ingoia tutta la negatività, è così triste e disgustosa.

Senti l’aria sopra di te, una piscina di cielo blu.

Riempi l’aria d’amore, il buio con la luce delle stelle.

Senti il cielo come una coperta fatta di pietre preziose e diamanti falsi.

Guarda il sentiero disegnato dalla luna perché tu lo possa percorrere.

Niente è rimasto, non è rimasto niente

Niente lì, niente qui

Guarda il sentiero disegnato dalla luna perché tu lo possa percorrere.

Guarda le onde sulle rive lontane: non aspettano altro che te.

Sogna i sogni di altri uomini, non sarai il rivale di nessuno

Un tempo lontano, uno spazio lontano, è lì che viviamo,

un tempo lontano, un posto lontano, allora tu cosa stai dando?

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.