Pubblicato in: blog life

Ferie!

cefa.jpg

Penso che un blog debba essere aggiornato frequentemente. Onde per cui, mi prendo due settimane di break, così faccio un po’ di ferie con la mia dolce metà. Penso di riaggiornare il blog dal 22 luglio. Mandi!

Pubblicato in: Filosofia e teologia, musica

Architetture

dio creatore.jpgUltimo appuntamento con la canzone Buon sangue di Jovanotti. E’ la storia di un bambino diventato adulto senza la sua infanzia che gli è stata rubata. Nel suo destino c’è scritta la parola delinquente, ma, per far dispetto a Dio, il protagonista diventa una persona corretta. E’ la ribellione dell’uomo nei confronti di un disegno che vede come imcomprensibile. Ci sarebbe da discutere e da approfondire su cosa si intenda quando si parla di “disegno”, “progetto”, “volontà” di Dio sull’uomo… gli architetti possono contribuire al lavoro dell’Architetto? Le modifiche in itinere sono ammesse? E’ possibile radere al suolo e riedificare? Si può ristrutturare? …

Infine, la conclusione: una breve carrellata di altri personaggi molto variegati di cui Jovanotti è discendente. Ha preso qualcosa da ciascuno di loro, ha imparato qualche grammo di esperienza da ognuno, e non ci ci stanca mai di conoscere in sé le impronte lasciate dagli altri: la vita non dà assuefazione.

Tra i parenti più lontani c’è un bestemmiatore

ce l’aveva con Dio che gli era debitore

di favole raccontate prima di mettersi a letto

di cui tutti i bambini del mondo hanno diritto.

Lui era nato senza motivo apparente,

tranne quello di diventar delinquente.

Fu per questo che a Dio volle fargli dispetto

e divenne un cittadino corretto.

Un mio nonno combatteva le battaglie di Troia,

un altro faceva l’aiutante del boia.

Ce n’era uno contadino, un’altra ballerina,

uno morì di vecchiaia, uno di ghigliottina.

Da tutti questi ho imparato la più grande lezione,

niente accade due volte e per questa ragione

si nasce senza esperienza, si muore senza assuefazione