Pubblicato in: Bibbia e Spiritualità, Filosofia e teologia, Letteratura, Pensatoio

Ciò a cui tendiamo


Matrimonio Mary e Gian_080 fb

Si chiama amore ogni superiorità, ogni capacità di comprensione, ogni capacità di sorridere nel dolore. Amore per noi stessi e per il nostro destino, affettuosa adesione a ciò che l’Imperscrutabile vuole fare di noi anche quando non siamo ancora in grado di vederlo e di comprenderlo – questo è ciò a cui tendiamo.” (Hermann Hesse, Sull’amore)

 

 

4 pensieri riguardo “Ciò a cui tendiamo

    1. Sono sempre concetti che prendo con delicatezza. Ho visto troppe persone trasformare il proprio amore in una ricerca spasmodica del sacrificio-dolore-martirio, fino al punto di non essere capaci di amare senza dolore, fino al punto di porre gli altri su un trono dimenticando la dimensione della reciprocità.

      Piace a 1 persona

      1. No, certo, tutti gli eccessi non solo salutari, nemmeno un altruismo estremo che può anche nascondere un desiderio di dominio sull’altro. Sai, ci sono persone che scelgono i più deboli proprio per esercitare il loro potere e non c’è amore in questo, anche se lo dichiarano sempre.

        Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.